Pitti Uomo 95

Dall’8 all’11 gennaio 2019 appuntamento a Firenze con Pitti Uomo 95 e le collezioni moda e lifestyle uomo AI 2019/20

Il calendario degli eventi di Pitti Uomo 95 è ricco di appuntamenti e novità. Protagonista di questa edizione è come sempre la ricerca di nuovi stili, forme e materiali raccontata attraverso progetti, capsule e intere collezioni che coniugano l’outdoor con il fashion, presentano mix di stili globali e nuove tendenze athletic-minded. Pitti Uomo 95 svela così le nuove identità del menswear passando dalla creatività dei giovani artigiani alle nuove proposte dei giovani talenti del Nord Europa e del Far East, e dallo street style di alta gamma all’eccellenza del vestire classico allo sportswear contemporaneo.

 

Pitti Uomo 95Glenn Martens – Y Project

 

Tra gli eventi davvero speciali da non perdere:

Il Menswear Guest Designer Pitti Uomo 95 c­he per questa edizione è stato assegnato al designer belga Glenn Martens, direttore creativo dal 2013 di Y/Project, un originale brand parigino che interpreta la mascolinità e la femminilità fondendo riferimenti eccentrici e versatili che si trasformano in un inedito look unisex. E il Pitti Italics Special Event Pitti Uomo 95, allo Spazio Alcatraz della Stazione Leopolda, che presenta la prima collezione del designer italiano Aldo Maria Camillo.

 

Pitti Uomo 95Aldo Maria Camillo

 

Negli spazi della Dogana si svolge Art-Meets-Fashion, progetto evento di arte e moda firmato Haculla, brand ideato dal direttore creativo Jon Koon che si ispira al lavoro di Harif Guzman, artista di origine venezuelana che vive e lavora a New York. Oltre a un’installazione street art site-specific, nella stessa sede ha luogo la sfilata della collezione AI 2019.

 

Pitti Uomo 95Haculla

 

Interessante è iI progetto sulla moda di ricerca di Scandinavian Manifesto in esposizione all’Arena Strozzi, realizzato da Pitti Immagine in collaborazione con Revolver Copenaghen. A questa seconda edizione partecipano fashion designer provenienti da Danimarca, Svezia e Norvegia che presentano le loro collezioni con un allestimento ad hoc ispirato alle atmosfere del Nord Europa.

 

Pitti Uomo 95Scandinavian Manifesto

 

Sul palcoscenico di Pitti Uomo 95 anche la nuova collezione Beyond Closet del designer coreano Tae Yong Ko, che sfila in passerella alla Dogana in via Valfonda nell’ambito del progetto Concept Korea, e la collezione del designer Rolf Ekroth che segna in contemporanea il rilancio di Terinit storico brand finlandese di abbigliamento sportivo, fondato nel 1949.

 

Pitti Uomo 95Rolf Ekroth – Terinit

 

Tutti gli appuntamenti e le informazioni sugli eventi targati Pitti Uomo 95 sono reperibili sul sito ufficiale di Pitti Immagine.

 

Immagini tratte dal sito www.pittiimmagine.com

 

 

Condividi su