Missoni Art Colour a Londra

Il Fashion and Textile Museum celebra il genio creativo di Ottavio e Rosita Missoni con la mostra Missoni Art Colour

La mostra Missoni Art Colour, organizzata dal museo d’arte MA*GA di Gallarate con Missoni in partnership con Woolmark, e allestita al Fashion and Textile Museum di Londra, è aperta dal 6 maggio al 4 settembre 2016. Per la prima volta in assoluto il museo della capitale del Regno Unito ospita un’importante raccolta delle creazioni di Ottavio e Rosita Missoni che, in questa speciale occasione, sono presentate insieme alle opere di alcuni tra i grandi artisti europei del Modernismo.
Missoni Art Colour è un vero e proprio itinerario esplorativo che ripercorre più di 60 anni della moda Made in Italy firmata Missoni. Il marchio è conosciuto in tutto il mondo proprio per la particolarità del suo stile e per aver avviato sin dagli esordi un processo d’innovazione estetica della maglieria.

 

Missoni Art ColourOttavio Missoni, Arazzo, 1978, 209×202 cm, patchwork di tessuti a maglia.
Courtesy Fondazione Rosita e Ottavio Missoni

 

Ottavio e Rosita hanno iniziato la loro attività nel 1953 a Gallarate, e già negli anni Sessanta, grazie al loro intuito creativo e all’invenzione di nuove tecniche di produzione, il nome Missoni diventa sinonimo di avanguardia. Il loro stile è inconfondibile, va oltre i rigidi diktat della moda e dà origine a un nuovo modo di vestire e di abitare ricco di colori che, sapientemente combinati tra loro, creano inediti accostamenti cromatici.

 

Missoni Art ColourGino Severini, Ballerina, c.1957, 81×59 cm, olio su tela

 

La loro visione estetica multicolor del tessuto a maglia si esprime attraverso i famosi mix di motivi zigzag, di righe, di onde e di jacquard geometrici e floreali, realizzati con fili fiammati che diventano un must-have della moda Made in Italy.
Ma un’altra grande peculiarità di Missoni è quella di essere un’azienda di famiglia perché Vittorio, Luca e Angela, che è il Direttore Creativo della Maison dal 1996, proseguono il percorso dei genitori diventando co-artefici di questa importante azienda che tuttora è un esempio del successo della moda e del design italiano nel mondo.

 

Missoni Art ColourEnrico Prampolini, Composizione, 1952, 80×115 cm, olio su masonite

 

Lo stile Missoni è profondamente ispirato alle forme geometriche e ai colori utilizzati dai pittori Modernisti del XX° secolo. E quindi per confermare il legame tra arte e moda che ha da sempre contraddistinto il lavoro di Ottavio e Rosita Missoni, alla mostra Missoni Art Colour sono esposte anche le opere di artisti come Sonia Delaunay, Lucio Fontana e Gino Severini, alcune delle quali visibili per la prima volta nel Regno Unito, e presenti grazie al museo d’arte MA*GA e al prestito da collezioni private che hanno aderito all’iniziativa.

 

Missoni Art ColourMissoni, l’arte, il colore. Le forme della moda, mostra Museo MA*GA, 2015

 

La selezione degli abiti, degli studi tessili, dei dipinti e degli arazzi realizzati da Ottavio Missoni, che proviene dall’archivio Missoni il cui Direttore Artistico è Luca Missoni, offre un’ampia panoramica della produzione dell’azienda dal 1953 ai giorni nostri. La mostra Missoni Art Colour è stata curata da Luca Missoni, da Luciano Caramel, storico, critico d’arte e membro della commissione della Biennale di Venezia e della Quadriennale di Roma, e da Emma Zanella, Direttrice del museo MA*GA di Gallarate.

 

www.ftmlondon.org

 

Immagini gentilmente fornite dal Fashion and Textile Museum

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail