Galleria Continua circuito dell’arte

Parte dal cuore di San Gimignano, passa da Beijing, Boissy-le-Châtel e Parigi, fino a raggiungere L’Avana con la Galleria Continua Habana

A San Gimignano in provincia di Siena, c’è una galleria d’arte molto speciale che si chiama Galleria Continua. La definisco speciale perché quando fu aperta nel 1990, soprattutto a causa della sua posizione geografica posta in un piccolo seppur affascinante centro storico nel cuore della Toscana, non se ne sarebbe mai potuto immaginare il successo e la notorietà di oggi. Infatti in questi 26 anni di attività i fondatori Mario Cristiani, Lorenzo Fiaschi e Maurizio Rigillo, sono riusciti a creare intorno al nome della galleria un vero e proprio circuito per l’arte dotato di moto continuo, votato alla promozione e alla divulgazione delle opere di artisti noti e di nuovi talenti provenienti da ogni parte del mondo.

Nel tempo la Galleria Continua, oltre a stringere nuove collaborazioni con artisti e centri d’arte, a realizzare iniziative e mostre importanti, si è arricchita anche di nuove sedi finalizzate a supportare e rafforzare il dialogo tra artisti di culture e paesi diversi. La sfida iniziata dai tre ragazzi di allora si è progressivamente sviluppata e concretizzata in un progetto globale presente stabilmente in diverse località. Infatti alla prima sede, realizzata in una ex sala cinematografica degli anni Cinquanta di San Gimignano, se ne sono aggiunte altre, aperte sia in luoghi considerati lontani dal consueto circuito dell’arte contemporanea occidentale che a Parigi.

 

Galleria ContinuaNedko Solakov, I miss Socialism, maybe…, 2010, Galleria Continua Beijing/foto Oak Taylor-Smith

 

La seconda sede, in successione cronologica, è quella aperta in Cina nel 2004 nella città di Beijing all’interno del 798 Art District. Lo spazio ha una struttura industriale in stile Bauhaus anni Cinquanta e una superfice di 1.000 metri quadrati e 13 metri di altezza, ed è stato inaugurato nel 2005 con una mostra alla quale hanno partecipato 16 artisti provenienti da diversi paesi del mondo. A quell’appuntamento ne sono seguiti molti altri che in breve tempo hanno trasformato la Galleria Continua Beijing in un riconosciuto polo di riferimento per il pubblico locale interessato all’arte contemporanea occidentale. Tra gli artisti presenti con le loro opere a Beijing anche Anish Kapoor, Chen Zhen, Daniel Buren, Loris Cecchini e Kendell Geers.

 

Galleria ContinuaAi Weiwei, Ordos 100 Model, 2011, Galleria Continua Les Moulins

 

La terza, si trova in Francia, esattamente a Boissy-le-Châtel un piccolo centro di campagna che dista a circa un’ora da Parigi. Un’altra sfida per il trio di San Gimignano il quale nel 2007 ha aperto Galleria Continua Les Moulins in un’antica manifattura di piú di 10.000 metri quadrati dove vengono esposte periodicamente opere di grande formato e organizzati vari progetti espositivi. Uno di questi è Sphères, iniziativa che dal 2008 rappresenta un efficace momento di incontro con l’arte contemporanea al quale partecipano diverse gallerie internazionali invitate a esporre le opere dei loro artisti.

E sempre in Francia è stato aperto nel 2010 un altro spazio a un chilometro di distanza da Les Moulins. Galleria Continua ha acquisito la cartiera Sainte-Marie, edificio di 30.000 metri quadrati del XVII° secolo edificato su un terreno di oltre 15 ettari. Questa costruzione storica è già operativa dal 2011 con due hangar di 1.500 metri quadrati dove sono state ospitate mostre monografiche di grandi artisti tra i quali Kader Attia, Daniel Buren e Mona Hatoum.

 

Galleria ContinuaLa mostra You + Me = Us, 2016, Galleria Continua Habana/foto Jenny Sanchez

 

La quarta sede si trova a Cuba ed è stata aperta nel 2015. Questa nuova avventura è stata così commentata dai tre proprietari: “Il nostro intento in questo progetto a Cuba è di fare viaggiare l’umanità, non gli oggetti, anche se artistici. Abbiamo a cuore che gli artisti, dal mondo intero, vengano a Cuba per “respirare l’aria”, parlare con la gente, capire il paese. Fare un’esperienza di vita e realizzare progetti che passino attraverso un’esperienza. Vogliamo inoltre che questa possa essere un’occasione per gli artisti cubani per mostrare la loro opera fuori dai confini nazionali. Il viaggio, la visita di altri luoghi, l’incontro con altre culture sarà sicuramente, anche per loro, fonte di arricchimento”.

La Galleria Continua Habana è stata realizzata nell’edificio del cinema Aguila de Oro, anche questo come quello di San Gimignano risalente agli anni Cinquanta, posto nel quartiere cinese de L’Avana. Il 27 novembre 2015 è stata inaugurata la prima mostra intitolata Anclados en el Territorio, in italiano Ancorati nel Territorio, con la quale sono stati esposti i lavori di sei artisti cubani. Hanno partecipato Alejandro Campins, Elizabet Cerviño, Carlos Garaicoa, Susana Pilar Delahante Matienzo, Reynier Leyva Novo e José Yaque, i quali, dopo aver esplorato la città e il quartiere cinese, la storia dell’ex cinema e la sua struttura, hanno realizzato opere site-specific, ovvero pensate e realizzate apposta per essere esibite in quel sito in linea con l’identità e l’architettura originale dello spazio.

 

Galleria ContinuaLa mostra Walled-in Shut di Juan Araujo, 2016, Galleria Continua San Gimignano

 

Ma la grande operazione di promozione dell’arte contemporanea dei galleristi toscani si è estesa anche a Parigi dove è stata aperta una sede presso il Centquatre-Paris, il centro di residenza e di atelier per artisti di tutto il mondo che organizza attività mirate alla valorizzazione delle arti contemporanee. Il Salon Galleria Continua, è uno spazio di 250 metri quadrati dedicato alla creatività, a momenti di scambio e di incontri con artisti, dove mensilmente vengono anche presentate pubblicazioni e organizzati appuntamenti letterari ispirati agli storici Salons Littéraires.

 

Galleria ContinuaLa mostra El peso de la muerte di Reynier Leyva Novo, 2016, Galleria Continua San Gimignano

 

Il 2015 è stato un anno importante per Galleria Continua che ha festeggiato a Parigi i suoi 25 anni di attività con la mostra evento Follia Continua! I 25 anni di Galleria Continua al Centquatre-Paris. In esposizione le opere di artisti di fama mondiale come Anish Kapoor, Berlinde De Bruyckere, Ai Weiwei, Antony Gormley e Daniel Buren, solo per citarne alcuni. La mostra è stata inaugurata con la performance itinerante di Michelangelo Pistoletto che si è svolta lungo il canale Saint-Martin e si è conclusa alla sede della mostra dove era esposta l’opera Il Terzo Paradiso, espressione simbolica di una nuova visione del segno matematico dell’infinito. L’opera è stata realizzata con tre cerchi composti da 346 pezzi tra piatti di batterie e coperchi, dei quali i due opposti simbolizzano la natura e l’artificio, mentre il cerchio centrale rappresenta l’unione e quindi il nucleo generativo del Terzo Paradiso.

 

Galleria ContinuaLa mostra Racing against time di Qiu Zhijie, 2016, Galleria Continua San Gimignano

 

Oggi come allora Mario Cristiani, Lorenzo Fiaschi e Maurizio Rigillo continuano la loro missione divulgativa con lo stesso entusiasmo e con la stessa passione che li ha spinti nell’ormai lontano 1990 a iniziare la loro impresa. A mio parere hanno contribuito concretamente alla diffusione dell’arte contemporanea internazionale e italiana sfidando i diktat e i confini geografici del mercato. Inoltre sono riusciti anche a instaurare un’innovativa forma di dialogo artistico-culturale tra popoli molto diversi tra loro, ecco perché trovo questa galleria davvero speciale.

Fino al 1 maggio 2016 la Galleria Continua di San Gimignano ospita, per la prima volta in Italia, le mostre personali Walled-in Shut di Juan Araujo, artista contemporaneo tra i più importanti dell’America Latina, El peso de la muerte di Reynier Leyva Novo, uno dei rappresentanti della nuova generazione di artisti cubani, e la mostra Racing against Time del noto artista cinese Qiu Zhijie.

 

www.galleriacontinua.com

 

Immagini gentilmente fornite da Galleria Continua, San Gimignano/Beijing/Les Moulins/Habana

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail