Collezione Sandqvist AI 2016 2017

Anton, Daniel e Sebastian hanno creato un’azienda in linea con il loro stile di vita

I colori degli straordinari paesaggi nordici, attraversati da fiumi e cosparsi di specchi di acqua cristallina, ricchi di foreste incontaminate e montagne maestose, sono la fonte d’ispirazione della collezione Sandqvist AI 2016 2017 di borse, zaini e accessori. L’azienda è stata fondata nel 2004 a Stoccolma dai fratelli Anton e Daniel Sandqvist con il loro amico Sebastian Westin, tre ragazzi cresciuti nella Svezia rurale, estremamente affezionati alle loro origini. Abituati a vivere all’aria aperta e a rispettare e godere delle bellezze della loro terra, i tre decidono di dare vita a una serie di accessori semplici e soprattutto funzionali sia per la città che per il tempo libero. Lo stile è prettamente svedese, ovvero le linee sono essenziali, i materiali resistenti e di ottima qualità, i colori sono principalmente le tonalità tipiche della natura, alternati a tinte più urbane come il nero e e il grigio.

 

Collezione Sandqvist AI 2016 2017Collezione Sandqvist AI 2016 2017

 

Per poter conoscere più a fondo la magica atmosfera che ha dato origine al loro progetto guardate il video che segue dove Anton spiega la sua storia e quella del marchio. Parla di quando ha lasciato il suo lavoro di ingegnere meccanico in una multinazionale per non perdere la sua creatività, di come ha dato vita a diversi progetti nel suo tempo libero, e di quando ha cucito la sua prima borsa. Poi racconta della nascita dell’azienda creata con suo fratello Daniel e il caro amico Sebastian e dice: “Insieme abbiamo vissuto in un piccolo paese di campagna e alla fine degli anni Novanta siamo andati a vivere a Stoccolma. L’amore per la natura è un sentimento con il quale siamo cresciuti” poi continua descrivendo la loro infanzia che, come tutti i bambini in Svezia, hanno trascorso per lo più all’aria aperta, d’estate passeggiando nei boschi per cogliere funghi o bacche selvatiche e d’inverno sciando sulle colline intorno al loro villaggio. E prosegue: “Questa è l’essenza del marchio, e questo è quello che oggi amo fare: prendere uno zaino e un sacco a pelo, andare nel nostro rifugio nel nord est della Svezia per godere del silenzio e della natura. Lì non c’è acqua corrente e per raggiungerlo in inverno devi fare due chilometri con gli sci. Questo rifugio è un luogo di ispirazione per il nostro prodotto, qui cerchiamo di trascorrere il maggior tempo possibile, peschiamo e cuciniamo il pesce… Fare borse per noi significa realizzare cose belle, durature, semplici e classiche… Vogliamo contribuire a un mondo migliore producendo oggetti che durino, fatti con ottimi materiali e assicurare ai nostri collaboratori buone condizioni di lavoro… Produciamo le nostre borse in piccole aziende familiari in India da diversi anni, lavorare con noi in maniera continuativa ha consentito loro di migliorare le proprie condizioni di lavorative… L’aver procurato lavoro a queste persone è una delle cose che mi rende più orgoglioso…”

 

Sandqvist – The Story

 

Come afferma Christopher Robin, direttore creativo di Sandqvist, la collezione Sandqvist AI 2016 2017 è “ispirata all’architettura e ai materiali grezzi della natura svedese, e alle rovine dell’era industriale”, infatti le immagini che vedete sono state scattate nell’area di una cava abbandonata, un luogo molto affascinante che racchiude in sé tutta l’essenza del marchio. Questa cava di marmo si trova in un’area remota della Svezia ed è circondata da strutture post industriali in disuso e da boschi. Il paesaggio è molto suggestivo, i colori delle rocce e dei muri di pietra si alternano armoniosamente al blu dell’acqua e alle tonalità verdi e ocra della vegetazione.

 

Sandqvist 3Collezione Sandqvist AI 2016 2017

E proprio al disegno delle venature del marmo si ispira la nuova stampa del tessuto realizzato in tela canvas proposto per lo zaino Stig. Oltre ai modelli continuativi outdoor e urban, quest’anno si sono aggiunte diverse versioni di borsoni per lo sport, zaini cittadini in pelle per avere sempre con sé il computer portatile, borse per il weekend, portafogli e borse tracolla da donna in pelle. E’ in continua evoluzione il marchio Sandqvist, ma il gusto resta ben delineato in quello che potrei definire stile scandinavo, dove la funzionalità è alla base di tutto. In collezione le linee sono diverse, ciascuna è prodotta con materiali di alta qualità, come ad esempio la serie Ground realizzata in polycotton, un tessuto di canvas e poliestere, e rifinita con dettagli in pelle.

 

Sandqvist 4Collezione Sandqvist AI 2016 2017

 

Ancora canvas ma in cotone 18 once per le borse della linea Grand Canvas con fondo e manici in pelle colorata con tinture vegetali. Il tessuto tecnico Cordura, resistente e impermeabile è invece il materiale scelto per la serie Urban Outdoor. Tra le novità, in linea con la grande attenzione che l’azienda pone alla conservazione dell’ambiente, la linea vegana Lightweight che comprende pratici zaini e borse ultraleggere in nylon con rifiniture in tessuto Ripstop anziché in pelle, e che sono tutte ripiegabili nella loro borsina.
La collezione Sandqvist AI 2016 2017 è attualmente in vendita in più di 500 negozi di 35 paesi in tutto il mondo oltre che nei due flagship store di Stoccolma e quello di Gothenburg ma sul sito aziendale è possibile acquistare on line tutti i prodotti. Dategli un’occhiata, è fatto decisamente bene, i modelli sono visibili da ogni angolazione e persino indossati, in più le caratteristiche tecniche dei materiali utilizzati sono spiegate in maniera dettagliata, cosa che personalmente ho molto apprezzato.

 

Sandqvist 5Collezione Sandqvist AI 2016 2017

 

www.sandqvist.net

 

Immagini gentilmente fornite da Sandqvist

 

Condividi su